martedì 1 dicembre 2015

Ri-pari, Ri-peccato

Campionato – 14^
Sassulo-Fiorentina = 1-1
GOAL: Borja Valero, Floccari
            
Kiave di lettura n° 159

 
Primo tempo:
Dopo la mezza delusione svizzera la Viola fa tappa a Reggio Emilia e Pauuulo mescola di nuovo le carte con Pepito centravanti ed il ritorno del centrocampo titolare con la sola eccezione del 23 al posto di AlonsoIlTerzino. Pronti via e mettiamo subito dentro un cross su cui il codice fiscale del Sassuolo sembra prendere di mano, per evitare dubbi pochi istanti e Iliciccio è steso in area in maniera evidente. Il tempo per protestare è poco perché ancora Iliciccio crossa in mezzo Pepito non è reattivo ma BorjaMagia sì ed è 0-1. I minuti dopo il Sassuolo si riprende e noi abbiamo un leggero predominio territoriale che porta di nuovo Iliciccio ad avere l’occasione giusta  ma sparata sul portiere. Non subiamo grandi attacchi se non qualche azione confusionaria ma su un cross a due dalla fine, il 23 lascia spazio al codice fiscale nero verde e Floccari in mezzo a tre trova tempo e stacco giusto: 1-1 a fine primo tempo.
Secondo tempo:
Il Sassuolo inizia il secondo tempo con un buon piglio e ci mette in difficoltà con soprattutto un pressing alto aggressivo e la fascia sinistra in gran spolvero tanto che il “si può fare qualcosa per questa fascia destra?” (cit) è il pensiero comune e scontato. Alla fine rischiamo poco se non per qualche giocata troppo sicura di DonChuckAstori (“altro che personalità questo l’è scemo” cit.) e qualche pausa di un centrocampo con poco carburante. L’ingresso di Kaliniccio stavolta non fa svoltare la gara anche se le occasioni migliori le abbiamo noi con un pericoloso (avete letto bene) tiro del 23 ed un tiro cross di Iliciccio parato da Consigli. Sul finale VerdùVerdù fa meta su assist di Kaliniccio e Gonzalo stoppa una grande occasione di Floccari poco prima che su BorjaMagia un nero verde intervenga di mano, ma pare che con noi siano sempre involontarie quindi niente rigore e finale sull’ 1-1
Kommento:
Uno dei campi peggiori dopo la trasferta europea non ci poteva essere, il Sassuolo in casa è avversaria tosta tanto che in diverse big ci hanno lasciato punti e partite. “L’IMPATTO CON IL” match dei Viola è stato col piglio giusto, consapevoli probabilmente che alla distanza avremmo pagato la “tassa” stanchezza. La scelta di Pepito ha funzionato finchè siamo stati molto corti e con il pallone in possesso nella loro trequarti poi l’assenza di un vero centravanti si è fatta sentire. C’è da dire che nei primi dieci minuti, oltre al gol di BorjaMagia c’era un grosso rigore su Iliciccio e uno cosìcosì su un mano in area. C’erano ancora da giocare ottanta minuti è vero, ma a volte certe “cosucce” cambiano le partite ma il timore è che “il giochino l’è ritarato quasi a puntino” (cit). Poi siamo calati pianopiano ed il Sassuolo è venuto fuori, a quel punto in certi momenti abbiamo ballucchiato ma le grandi occasione le abbiamo avute comunque noi con Iliciccio che a metà primo tempo se n’è mangiata una bella bella e “vai 2-0 con ilicicce poi dell’arbitro ti frega una ceppa” (cit). I rischi vengono più dal TataTata che con i piedi “ha litigato da piccolo” (cit) e da un DonChuckAstori in versione “padalineggiante”. Un punto alla fine ci può stare anche se l’occasione di tornare in vetta era molto ghiotta….per questo quel fallo di mano finale di Politano resta ancora più indigesto….
FORZA VIOLA....SEMPRE....
"TAKKO AI' GIRO" - Spazio tecnico BollinsGestito
"....si verticalizza in avanti e indietro, Vecino spentino….sul gol tre contro uno ma “Rossi è finito” vendiamolo, altro che rettore forse il bidello…un s’andava più, dei lavori nel secondo tempo….un si pareggiava mai…anche se oggi mancano due rigori”
LE PAGELLE

Tatarusanu
5,5
Soliti brividi quando gestisce il pallone con i piedi e sul gol poco reattivo
Roncaglia
6
Fa il compitino
Gonzalo
6,5
Primo tempo super fino a due dalla fine quando incide in negativo sul gol di Floccari
Astori
6
Come per Gonzalo pesa il mezzo errore sul gol e qualche rischio di troppo nel secondo tempo
Bernardeschi
6,5
Partita di scatti e sacrificio forse meno brillante del solito ma continuo e costante
Vecino
5,5
Giornata grigia per il centrocampista dalle lunghe leve che sale solo alla fine del match
Badelj
5
Perde diversi palloni ed un paio di scelte al limite dell’area sbagliate condizionano il suo voto
Pasqual
6
Non impeccabile sul gol e la marcatura sul terzino avversario, bel tiro nella ripresa
Ilicic
5,5
Comincia bene con assist, rigore procurato poi grande occasione sprecata e si spenge piano piano
Borja Valero
7
Gol e magie nel primo tempo che non ripete nella seconda parte dove però resta l’anima di questa squadra
G. Rossi
5
Purtroppo non si nota quando è in campo se non per qualche tocco corto
Kalinic
5,5
Non entra in partita
Verdù
5,5
Poco tangibile il suo apporto
Marcos Alonso
Sv
Non giudicabile
Paulo Sousa
6
Non indovinata la scelta di Pepito unica punta, anche se questa volta il resto della squadra è quadrato e porta a casa un buon risultato
MIGLIORE E PEGGIORE:
MIGLIORE
Borja Valero
Peggiore
G. Rossi

Nessun commento:

Posta un commento